07 ottobre 2010

Amarcord, CHI l'HA VISTO ?

Lascio subito la parola allo scritto del mio carissimo amico Ciro IZ1HKK:

Salve a tutti, sono Ciro IZ1HKK e approfitto della visibilita' del Blog dell' amico Mario per proporvi una sorta di chi l'ha visto:

Tempo fa , a casa di mia madre , mentre sfogliavo vecchie fotografie , ne vidi una che proprio non ricordavo, la medesima qui allegata ,raffigura
mio padre aime' gia' tra i piu' (quello a destra ) e un radioamatore (a sinistra ) con la sua stazione.
Ci troviamo presumibilmente nel 1980 in un cantiere africano , non ricordo se esattamente Libia o Nigeria ,ma e' piu' probabile la seconda,
questa foto,in bianco e nero ,stampata in casa ( mio padre era un grande appasssionato di fotografia) mi ha fatto venire in mente con piacere e un po'
di malinconia momenti ormai dimenticati, e' infatti grazie a quella mesta stazione radio che si riusciva a comunicare con casa ,ricordiamoci che
i cellulari non esistevano e che la telefonia satellitare non si conosceva ancora ,senza contare che per raggiungere il primo telefono toccava
percorrere ceninaia di chilometri di strade sterrate.

Il sistema era semplice , l'OM raffigurato si collegava con un altro OM di Torino il quale telefonava a casa mia in Liguria e mi ritrasmetteva la ricezione radio,
ricordo che mi suonava strana la voce di mio padre in SSB , stentavo a riconoscerlo in mezzo al qrm , ma il piacere era tale...

Allora adolescente non diedi peso all'importanza del mezzo di comunicazione e soprattutto alla gente che si adoperava gratuitamente a svolgere questo tipo di
servizi, non conosco infatti i nominativi di queste persone ne tanto meno i loro nomi, ed e' per questo motivo che ho chiesto al buon Mario di pubblicarmi
questa immagine ,non solo per ricostruire un piccolo pezzo di storia personale ma per poter ringraziare chi al tempo rendeva un servizio utile e disinteressato.

Certo, sono passati 30 anni ,ma se qualcuno si riconoscesse nell'immagine o riconoscesse l'OM ( sulla sinistra ) ed eventualmente ricordasse anche il
corrispondente di Torino , mi farebbe veramente cosa gradita comunicarmelo.

Augurandomi che entrambi gli OM siano ancora in vita e che godano di ottima salute sarebbe mia soddisfazione inviargli una qsl di ringraziamento
a memoria dei collegamenti .

Di queste piccole storie il mondo radioamatoriale ne e' pregno , molte volte non si conoscono ma hanno fatto la differenza per tante persone.

Un cordiale 73 per tutti e un grazie a ...Mario.
cirooli@libero.it

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget