04 dicembre 2007

Paddle d'autore


Tra tutti i soldi che ho speso durante la mia vita nella radio posso essere sicuro che gli unici dei quali non mi sono mai pentito e mai lo farò sono quelli spesi in questi due magnifici tasti d’autore! I1QOD Alberto fa un paddle eccezionale, ma non solo, fà anche verticali e bug . Tutti pezzi unici. IK1OJM Sal la stessa cosa ma con modelli e varianti molteplici, un artista molto eclettico direi. Dire quale sia meglio dei due per mè è difficile.. anzi impossibile, io li ho tutti e due... Posso dire che 20 anni fà avevo comprato un Vibroplex pensando di avere toccato il Top.. poi lo lasciai da parte... un bel fermacarte... ho operato per tanti tanti anni con un tasto elettronico con meccanica tedesca, un ETM... Ho avuto il famoso bencher... ho provato i fantastici Begali... Ma quando per posta mi arrivò il tasto di I1QOD ...... non ho parole !! dopo un anno decisi di farmi un regalo extra e cercare un'altro tasto d'autore, per questo contattai Sal IK1OJM il quale mi chiese come operavo etc etc etc etc.. alla fine pretese di farmi le palette in base alla mia manipolazione visto che io non sono mancino ma uso il paddle con la sinistra “pretese” di farmi delle palette a posta....... finale ... il massimo ! Se i tasti Begali sono le Ferrari del CW (standard) i tasti di Alberto e Salvatore sono rispettivamente le Lamborghini e le Bugatti dei tasti.. a voi la scelta per il vostro prossimo tasto....

1 commento:

Nando45 ha detto...

Ciao,sono Nando I0NNY ,only cw,leggendoti mi hai spinto a dirti che anche io, dopo 26 anni ,il Bencher lo sto per sostituire.Con paddle d'autore russo.Sì perchè da laggiù è in arrivo il mio autoregalo di Natale! RA1AOM il costruttore homemade , ne fa un tipo veramente bello e speriamo funzionantissimo!Valery non fa pubblicità se non solo su QSL che arrivano dalla Russia,Germania ed Austria.Debbo dire ,da parte mia che sono Architetto di professione,che è anch'esso un piccolo capolavoro e a dire il vero quello che mi ha attirato di più è la vicinanza delle paddles.Ognuno di noi è assuefatto al proprio "tocco" ed io non mi trovo bene ,per esempio e per non far nomi, con il Kent che qui a Roma va per la maggiore.
Il Begali prima serie lo dovetti abbandonare subito per
la "pesantezza" e regalare ad un amico per farsi le... ossa.Adesso vanno nettamente meglio.Il magnetico di Alberto lo uso qualche volta da casa di Giordano IK0XFD per i contest e va benissimo
Mo' non rimane altro che avere il "russo" e provarlo de manu.Tra le altre cose ,mi sono anche un pò erudito ,su Wikipedia ,circa l'ossidiana,pietra lavica scura con cui e' fatta la base;ed il che non guasta.
Vabbè caro Mario,ti saluto:mi sono un pò esternato....ma non chiedermi ora :perchè russo?,ma con tutti quelli italiani.....
Ci aggiorneremo.73 e 599 forever.de Nando.

Si è verificato un errore nel gadget